Nel cuore del suggestivo Borgo Vergini a Napoli, una gemma nascosta è tornata a splendere dopo 40 anni di chiusura al pubblico

La Chiesa di Santa Maria della Maddalena in via dei Cristallini, con i suoi affascinanti murales realizzati da grandi artisti e ridipinta d’azzurro dai giovani del Rione, ti attende per un’esperienza unica.

Questo straordinario luogo di culto, arricchito da opere appositamente create per il suo rinnovato allestimento, ti offre l’opportunità di visitare la sua bellezza gratuitamente, tutti i giorni dalle 10 alle 13

La riapertura della Chiesa dei Cristallini è una tappa imperdibile dell’itinerario attraverso il quartiere del Borgo Vergini, e si inserisce perfettamente nelle iniziative promosse dal progetto “Luce al Rione Sanità,” avviato nel 2021 dalla Cooperativa La Paranza e da altre associazioni.

Farà parte delle grandi opere gestite nel quartiere dalla cooperativa come la Catacombe di San Gennaro, quelle di San Gaudioso, il Cimitero delle Fontanelle e la Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi, che oggi ospita lo Jago Museum.

Per raggiungere agevolmente questa meta del tuo viaggio, puoi prenotare una delle nostre camere, prendere la linea 1 della metropolitana alla fermata Università, situata a soli 100 metri dall’ingresso di Napoliving, e scendere alla fermata Museo

Passeggia seguendo il nostro itinerario del Borgo Vergini e raggiungerai anche la Chiesa dei Cristallini.

Preparati a immergerti nell’arte e nella storia di Napoli, mentre contribuisci attivamente alla valorizzazione di questo affascinante quartiere. 

Chiesa Azzurra dei Cristallini

La Chiesa dei Cristallini, eretta nel 1851 per la Casa d’Asilo di Santa Maria Maddalena, ha una storia affascinante di costruzione sostenuta da donazioni private e spettacoli di beneficenza tenuti presso il Teatro San Carlo e il Teatro del Fondo

Leggi Anche  Piazza del Plebiscito e la Basilica di San Francesco da Paola: luoghi iconici della città

Per anni, l’accesso fisico e il culto erano vietati per preservare la sicurezza pubblica e privata a causa di problemi di infiltrazioni d’acqua meteorica. Tuttavia, nel Rione Sanità “sognare in grande” è sempre stata una caratteristica distintiva.

Oggi, dopo oltre 40 anni di chiusura, la Chiesa dei Cristallini è finalmente restituita al culto e all’inclusione sociale

Questo risultato straordinario fa parte delle iniziative più significative del progetto “Luce al Rione Sanità”, lanciato nel 2021 dalla Cooperativa La Paranza, in collaborazione con la Fondazione con il Sud, la Fondazione di Comunità San Gennaro e Intesa Sanpaolo, in risposta alle sfide post-pandemiche.

Seguendo l’esempio delle precedenti operazioni di restauro compiute dalla La Paranza nelle Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso, una nuova generazione di giovani del quartiere “Associazione La Sorte” si è unita per contribuire alla rinascita sociale e territoriale del Rione Sanità

Gli interni della chiesa sono stati dipinti dai ragazzi con oltre venti tonalità di azzurro. Inoltre, artisti di talento come Tono Cruz, Mono González e Giuliana Conte hanno creato due affascinanti murales all’interno della chiesa. 

Oltre alle opere “azzurre” dei primi due artisti menzionati, la chiesa ospita ritratti “ondeggianti” realizzati da Conte e un’opera sonora di Ennio Morricone intitolata “La voce dei sommersi”. Inoltre, un altare unico è stato realizzato nel laboratorio di falegnameria/liuteria del carcere di Secondigliano, utilizzando la prua di una delle barche dei migranti.

La Chiesa di via dei Cristallini sarà aperta gratuitamente al pubblico tutti giorni dalle 10 alle 13.

Ti aspettiamo da Napoliving!

L’apertura della Chiesa dei Cristallini nel cuore del Borgo Vergini è una testimonianza straordinaria della resilienza e della creatività di Napoli. Questo luogo unico, ricco di storia e arte, è diventato una meta imperdibile per gli amanti della cultura e della bellezza.

Leggi Anche  Acquario Anton Dohrn: un pezzo di storia della città

Ti invitiamo a prenotare una delle nostre accoglienti camere di Napoliving. La posizione strategica, a soli 100 metri dalla fermata Università della metropolitana, ti consentirà di esplorare comodamente il Borgo Vergini e tutti i suoi tesori culturali, inclusa la Chiesa dei Cristallini.

Non perdere l’opportunità di essere parte di questa rinascita culturale e di scoprire le meraviglie di Napoli. Prenota ora il tuo soggiorno e preparati a un’esperienza indimenticabile!

Foto in evidenza e in copertina a cura di Roberta De Maddi