Non tutti sanno che nel cuore del Rione Sanità, in via Vergini 19, nel pieno del centro storico si trova Palazzo dello Spagnolo.

Ti starai chiedendo cos’ha di speciale questo edificio, tanto da essere citato come tappa da inserire in un itinerario turistico napoletano.

Bene, sei nell’articolo giusto per scoprirlo.

Il Palazzo dello Spagnolo o dello Spagnuolo (com’è chiamato dai napoletani), precedentemente conosciuto come Palazzo Moscati è un palazzo monumentale di Napoli, eretto nel 1738.

Fu commissionato dal marchese di Poppano Nicola Moscati, unificando due lotti ricevuti dalla moglie.

Il progetto comprendeva la monumentale scala a doppia rampa, definita ad “ali di falco”, pensata come luogo di incontro per la vita sociale.

La realizzazione venne affidata all’architetto Ferdinando Sanfelice, mentre l’ingegnere Francesco Attanasio si occupò della progettazione dei lavori di stucco in stile rococò, eseguiti successivamente dallo stuccatore Aniello Prezioso.

Scopriamo la storia di Palazzo dello Spagnolo e perché vale la pena passare per una visita.

Palazzo dello Spagnolo: storia

La storia di Palazzo dello Spagnolo è molto affascinante, non solo perché è un capolavoro dell’architettura civile in stile barocco napoletano, ma anche per i suoi utilizzi nel tempo.

Era un punto strategico per Carlo III di Borbone, che si fermava qui per lasciare i cavalli e prendere i buoi, unici animali capaci di fare la ripida via Vergini per portarlo fino a Capodimonte

Sul finire del 1700 fu acquistato da un nobile di Spagna, Tommaso Atienza, da cui deriva il soprannome “Il Palazzo dello Spagnolo”.

A lui si devono i lavori di espansione con la costruzione dell’ultimo piano e gli affreschi al piano nobile, persi a causa dei maldestri lavori di restauro avvenuti negli anni.

Leggi Anche  Piazza Mercato e la notte dell'Epifania

Il nobile Atienza si indebitò per l’abbellimento del palazzo e, di conseguenza, fu costretto a venderlo e nel 1850, fu acquistato dalla famiglia Costa

La sorte del Palazzo dello Spagnolo è stata, alla fine, quella di molti palazzi nobiliari storici di Napoli, ovvero quella di essere frammezzato tra più proprietari.

Solo due appartamenti all’ultimo piano sono riusciti ad essere acquistati dalla Regione Campania e sono soggetti ad opere di restauro.

Palazzo dello Spagnolo: cosa vedere e orari

Ti consigliamo di andare a dare un’occhiata al Palazzo dello Spagnolo perché è davvero il più pregevole esempio di architettura civile in stile barocco napoletano.

Lo ricordiamo anche come set cinematografico di molti film ambientati a Napoli, tra i quali:

  • Il Giudizio universale di Vittorio De Sica; 
  • Piedone lo sbirro di Steno;
  • La pelle di Liliana Cavani;
  • Mi manda Picone di Nanni Loy; 
  • Episodio “Il fantasma di via Sanità” di Pacco, doppio pacco e contropaccotto;
  • Passione di John Turturro, dove alcune ragazze danzano sulle note di “Comme facette mammeta”;
  • Così parlò Bellavista di Luciano de Crescenzo;
  • I Bastardi di Pizzofalcone.

Purtroppo non è visitabile all’interno, ma anche solo ammirare dal cortile l’imponenza della scala principale a doppia rampa e le decorazioni sulle porte d’ingresso degli appartamenti, dove sono presenti medaglioni con i ritratti a busto della famiglia che li abitava, ti permetterà di immergerti in un’altra epoca, lontana dal caos cittadino.

Come capirai, non ci sono orari prestabiliti per recarti a vedere il Palazzo dello Spagnolo, il cortile d’ingresso è sempre aperto di giorno, l’importante è rispettare il silenzio e la privacy di chi vive lì.

Leggi Anche  Cosa fare a Napoli in estate

Per arrivare dalle nostre camere di Napoliving è davvero semplice e veloce:

  • Metropolitana Linea 1 da Piazza Borsa: fermata Museo, prosegui a piedi per Piazza Cavour e i pochi minuti raggiungerai Via Vergini;
  • Autobus: da piazza Garibaldi prendi il 203, fermata Piazza Cavour. Da qui puoi proseguire a piedi oppure prendere il C51 e il C52 e scendere alla fermata Via Vergini.

Non ti resta che venirci a trovare a Napoliving

Le nostre camere offrono tutte le comodità necessarie a rendere il tuo soggiorno a Napoli accogliente e rilassante.

Il Palazzo dello Spagnolo è solo uno dei luoghi di interesse nei pressi della nostra struttura.

Ti aspettiamo per darti tutte le informazioni adatte alle tue esigenze di viaggio.